La riabilitazione in acqua per pattinatori e ginnasti

Di supersportivi in Fisioelab ne trattiamo molti, tra questi ci sono giovani e giovanissimi pattinatori e ginnasti accomunati da grandi doti di forza esplosiva ed elevata mobilità articolare, fondamentali nell’esecuzione di salti ed elementi complessi.
Va da sé che schiena ed arti inferiori (caviglia, ginocchio) siano molto sollecitati ed un piccolo infortunio possa trasformarsi in un problema cronico se non si interviene tempestivamente.

Oggi vi parliamo di un particolare percorso riabilitativo che sfrutta i benefici dell’acqua per aiutare questi sportivi nel difficile lavoro di riabilitazione della funzione lesa e nel recupero delle qualità condizionali: la Water Sport Rehab!

Le proprietà uniche dell’acqua – galleggiamento, pressione idrostatica, viscosità, fluidità – permettono di iniziare un lavoro sport specifico con grande anticipo rispetto ai tempi normalmente richiesti con metodica “a secco”, senza sovraccarico della parte che ha subito trauma, infortunio o chirurgia e con un importante effetto antalgico, drenante e disinfiammatorio.

Le attività, inizialmente svolte solo in piscina terapeutica, vengono progressivamente affiancate e poi sostituite dal lavoro in salariabilitazione che diventerà sempre più specifico ed intenso, per arrivare infine al lavoro sul terreno di allenamento.
In questa fase, vi potrà essere un ritorno in vasca per ripristinare gli schemi motori e coordinativi del gesto specifico in condizioni protette.
Con una gestione mirata la Water Sport Therapy può fare davvero la differenza nei tempi e nelle modalità di recupero, restituendo all’atleta la fiducia di superare l’infortunio e poter tornare in pista o pedana più forte di prima.

Per approfondire l’argomento contattateci o passate a trovarci!

Approfondimenti

 

Image: La riabilitazione in acqua per pattinatori e ginnasti